Crea sito

Aprire attività di baby parking ludoteca

Salve, vorrei aprire un’attività di ludoteca, bay parking, sala feste, vorrei sapere se oltre l’apertura della partita iva è necessaria l’iscrizione all inps
se si può applicare il regime dei minimi
grazie
aprire attività baby parking
Nel caso suo oltre alla apertura partita IVA per legge lei deve aprire ditta individuale e posizione cassa artigiani pagando 3818,16 € all’anno sin da subito.
Per entrambe le attività in Sicilia e in particolare nel comune di Catania (ho controllato) non sono previsti requisti o abilitazioni se non per curriculum di presentazione ai clienti (per esempio laurea in scienze della formazione primaria) ma non necessari per l’ottenimento della licenza di esercizio.Tuttavia se ha i requisiti per aderire al regime forfetario e non ha mai svolto prima attività relativa a ludoteche o babyparking anche in forma di lavoro subordinato può aderire al regime forfetario pagando il 5 % di imposta sostitutiva (sostitutiva di irpef iva e irap) su una quota dei ricavi incassati: la quota su cui si applica il 5 % dipende dall’attività svolta indicata in fattura : nel caso di ludoteca il 67 % nel caso di baby parking il 78 %. In ogni caso come è intuibile si paga meno del 5 % sul totale dei ricavi incassati. Poi si pagano contributi Inps cassa artigiani per il 65 % dei 3818,16 e cioè 2481,80 € all’anno a condizione però che si segnali l’opzione per il regime forfetario all’Inps stessa. Inoltre trattandosi di attività artigiana si deve pagare premio Inail ogni anno. Non è possibile più aderire al regime dei superminimi.