Resto al Sud: da oggi agevolazioni anche ad under 46 e liberi professionisti

resto al sud nuovo bando
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Resto al Sud: da oggi agevolazioni anche ad under 46 e liberi professionisti

resto al sud nuovo bando

Con la Legge di Bilancio 2019 si amplia  la platea di destinatari delle agevolazioni di Resto al Sud per l’avvio di imprese nella regione Campania ma anche Abruzzo, Basilicata, Molise, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia.

 

Le agevolazioni erano finora riservate solo agli under 36, ora vengono estese anche agli under 46 e ai liberi professionisti.

Gli under 46 possono fare domanda per i seguenti progetti imprenditoriali:

  • produzione di beni nei settori dell’artigianato e dell’industria,
  • attività legate al turismo o la fornitura di servizi come già previsto precedentemente.

I liberi professionisti che intendono accedere all’incentivo, nei dodici mesi che precedono la richiesta di agevolazione a Invitalia, non dovranno essere titolari di partita iva per un’attività analoga a quella proposta per il finanziamento e mantenere la sede operativa nelle regioni interessate.

Resto al Sud: Agevolazioni concedibili

Il finanziamento copre il  100% delle spese ammissibili:

  • 35% come contributo a fondo perduto;
  • 65% finanziamento bancario, rimborsato entro otto anni dall’erogazione del finanziamento;

Ciascun soggetto richiedente riceve un finanziamento fino ad un massimo di 50.000 euro.

Nel caso in cui l’istanza sia presentata da più soggetti richiedenti, già costituiti o che intendano costituirsi in forma societaria, l’importo massimo del finanziamento è pari a 50.000 euro per ciascun soggetto richiedente fino ad un ammontare massimo complessivo di 200.000 euro.

fonte: Invitalia

commenti facebook