come fare un fitto di ramo di azienda, avvio e cessione in locazione

come fare un fitto di ramo di azienda, avvio e cessione in locazione dell’unica azienda in essere

FITTO DI RAMO D'AZIENDA
Salve, vorrei gentilmente chiedere qualche informazione; vorrei aprire un locale di svago, trattasi di giochi di tavolo, zona relax per leggere libri, videogiochi ma il tutto senza vincita di denaro, solo esclusivamente di svago, forse anche un distributore automatico di bevande, ed ecco le domande; è possibile ricevere una quota irrisoria di compenso mensile da parte di chi ne fa uso all’interno? Sono obbligato ad aprire la Partita Iva? Oppure basta fare una ricevuta fiscale? Grazie mille, saluti.
Risposta
Buonasera in tale caso il percorso è il seguente : lei deve prima aprire la partita iva e poi ditta individuale con licenze secondo termini di legge poi successivamente quando ha “rodato” il locale e l’attività si può stipulare un contratto di fitto d’azienda a chi poi se ne occuperà. Subito dopo, essendo l’unica azienda ceduta, lei può cessare la partita iva e si fa subentrare il conduttore nelle licenze dell’azienda. A quel punto il corrispettivo da cessione d’azienda (l’unica azienda) è imponibile ai fini irpef e lei deve semplicemente rilasciare una ricevuto per il pagamento dei corrispettivi per cessione d’azienda e non ricevuta fiscale